anpinizzalingotto

A.N.P.I Sez. "G. Perotti – A. Appendino" Nizza Lingotto Millefonti Filadelfia (Torino)

Nessuno tocchi la stella rossa del Partigiano Giuseppe Prono!

Posted by anpinizzalingotto su 8 giugno 2015

Riportiamo e sottoscriviamo il comunicato dell’ANPI di Chivasso riguardo la polemica sul murales di Montanaro realizzato da Volkswriter e tratto da un disegno di Zerocalcare:

Ci troviamo a segnalare alcuni fatti avvenuti nel comune di Montanaro, fatti che chiamano in causa tutti gli antifascisti, tutti coloro che quotidianamente vigilano per fare in modo che nessuno si permetta di mettere in discussione i valori della Resistenza.

Il 1 maggio a Montanaro, durante le celebrazioni per la liberazione della città, un uomo si è presentato ostentando una felpa in onore della X Mas. Lo stesso personaggio, qualche settimana dopo, in occasione della realizzazione del murales dedicato a Giuseppe Prono, giovane partigiano montanarese, si ripresenta con indosso una maglietta con una celtica.

La cosa che più riteniamo grave è che, durante le celebrazioni, né il sindaco di Montanaro né la locale sez. dell’A.N.P.I. abbiano allontanato tale individuo che, con la sua ignoranza, ha profondamente offeso il paese. Alla nostra indignazione è stato risposto che si trattava di un motociclista del paese. Come se questa categoria avesse il permesso di sfoggiare le maglie più squallide e idiote di questo mondo. Certo è che, motociclista o no, questo personaggio dimostra un’intelligenza al di sotto della media e, come tale, lo invitiamo ad impegnare il suo tempo in altro modo, lasciando perdere le provocazioni, che non siamo più disposti a tollerare. Come non siamo più disposti a tollerare le pressioni di chi è infastidito dalla stella rossa presente nel murales sopra citato e di chi, alludendo alla necessità di pacificare il paese, chiede che venga cancellata.

Il sindaco di Montanaro, quando giustifica la richiesta di cancellazione della stella adducendo di essere il sindaco di tutti i montanaresi, sbaglia. Sbaglia perché non può cedere ai capricci di pochi nostalgici o di persone che, semplicemente, ignorano ciò che avvenne nel proprio territorio 70 anni fa. Non si può cancellare la storia: il partigiano Giuseppe Prono apparteneva alla Brigata Garibaldi, da qui la stella rossa, ed e’ morto per essa e per la nostra libertà. La maggior parte dei cittadini montanaresi apprezzano e condividono questo bellissimo omaggio ad un loro concittadino, e vogliono che rimanga così com’è: monito di speranza in un futuro migliore per le giovani generazioni. Non dimentichiamo che, quegli stessi cittadini, il 12 dicembre 2009 riempirono le piazze del paese contro il tentativo, da parte dell’amministrazione comunale di allora, di intitolare una via del paese al fascista Giorgio Almirante.

Sez. A.N.P.I. Boris Bradac Chivasso

2015_montanaro_zerocalcare

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: